Il centro

DAC è un centro di competenze mediche polispecialistiche che convergono sui problemi dermatologici e allergologici con particolare attenzione anche all’estetica. Dal settembre 2007 offre al paziente un approccio multidisciplinare che lo accompagna lungo un percorso diagnostico e terapeutico sostenuto da competenti professionisti nonchè da moderni ed elevati standard tecnologici. Direttore Sanitario è la dott.ssa Silvia Galetti, con il cordinamento della Dott.ssa Patrizia Pepe, che ci spiega i punti di eccellenza della struttura:

prima di tutto l’attenzione al paziente come persona, la disponibilità e la cortesia, ovvero le basi dell’accoglienza e della disponibilità su cui si esprime l’impegno professionale dei nostri specialisti, accuratamente selezionati a partire dall’alto livello del percorso formativo e dalle doti professionali ma non da ultimo dalla capacità di curare il rapporto medico-paziente. Poi il percorso diagnostico, che si svolge attraverso l’integrazione delle singole specializzazioni e il confronto tra professionisti in modo che il paziente avverta una continuità di approccio dalla prima visita sino alla conclusione dell’iter terapeutico. Per esempio un paziente allergico solitamente inizia con i test allergologici di base o personalizzati. Se l’allergia si rivela di origine alimentare ecco che la nostra specialista in endocrinologia e scienze dell’alimentazione subentra per mettere a punto una dieta ad hoc, ipoallergenica e con adeguato apporto calorico. Il suo intervento si rivela prezioso anche in condizioni particolari come la gravidanza. Una attenzione particolare è riservata alla salute e alla bellezza delle gambe attraverso la collaborazione tra chirurgo vascolare e dermatologi che si avvalgono di tecniche terapeutiche tradizionali come la scleroterapia e innovative come la leserterapia e l’ultracavitazione (fibroadiposclerosi/cellulite)”.

E per i tumori della pelle?

“Per la diagnosi precoce e la prevenzione del melanoma e dei tumori cutanei selezioniamo con la Videodermatoscopia digitale le lesioni a rischio e le asportiamo con tecniche chirurgiche tradizionali o, se il caso lo consente, alternative, come la terapia
fotodinamica (PDT) per i tumori della pelle non melanoma e alcune lesioni precancerose, o il laser CO2, che garantisce una maggior rapidità sia nel trattamento che nel processo riparativo dei tessuti trattati. Per l’esame istopatologico delle lesioni cutanee asportate ci avvaliamo di un servizio di istopatologia ospedaliero pubblico, garanzia di aggiornamento ed esperienza”.

DAC, FRA LA PELLE E LA PSICHE

Terapia fotodinamica per eliminare l’acne e non solo

La terapia fotodinamica contrasta l’ipersecrezione sebacea, l’infezione dei follicoli pilo sebacei e l’ipercheratosi ma anche i devastanti effetti cicatriziali dell’acne stimolando la sintesi di nuove fibre collagene. Di quest’ultimo effetto si avvantaggiano anche le pelli mature per un piacevole e non invasivo fotoringiovanimento. Dalla patologia allíestetica il passo è breve.

Psicodermatologia: il paziente non è solo un corpo

La psicodermatologia è una specializzazione di confine tra dermatologia, medicina
psicosomatica e psichiatria. Disponibile presso DAC, supporta il paziente nell’affrontare il disagio della malattia, accettare le terapie e curare le patologie psicosomatiche anche senza farmaci.